Confucio non ha mai detto …

Confucio non ha mai detto …

Insieme a Jim Morrison e Charles Bukowski, il filosofo cinese Confucio è certamente uno dei personaggi più erroneamente citati sul web. Sono molti gli aforismi attribuiti al Maestro Kong e, sebbene alcuni di essi siano tratti direttamente dalla raccolta “I Dialoghi”  ( 论语 Lún Yǔ) e quindi affidabili, sono sicuramente molte di più le frasi ad effetto, talvolta esilaranti, attribuite senza alcuna attendibilità , al pensatore cinese. Volete scoprire quali? Ecco gli esempi più eclatanti …

“Scegli un lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita”

La frase venne attribuita per la prima volta a Confucio nel 1985 sul giornale “Computerworld” in un articolo del giornalista Glenn Rifkin. Da quel momento in poi la frase è stata ripresa più e più volte, con fonte più o meno esplicitata, fino ad invadere e a girare i siti internet e le bacheche di tutti i social.

“È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio”

La citazione, talvolta attribuita a Abraham Lincoln e a Mark Twain, altre volte al Maestro Confucio, sembra invece appartenere allo scrittore Maurice Switzer  e si ritiene essere presente nel libro “Mrs. Goose, Her book del 1907”

“Prima di intraprendere la strada della vendetta, scavate due tombe.”

l’aforisma apparve per la prima volta nel 1904 nella letteratura inglese come “Proverbio giapponese”, venne poi attribuito a Confucio nel libro “Secrets of Superstar Speakers” di L. Walters pubblicato nel 2000.

“Meglio un diamante con un difetto che un sasso perfetto.”

Questo aforisma, pur avendo comprovate origini cinesi, non è attribuibile a Confucio, bensì al più recente filosofo di epoca Ming焦竑 Jiao Hong (1540—1620) “宁为有瑕玉,不作无瑕石-”.

“Anche un viaggio di mille miglia inizia con un passo.”

Anche questa citazione spesso attribuita al Maestro Kong, appartiene in realtà ad un altro filosofo cinese, Laozi 老子 (c 604 bc – c 531 bc). La frase “千里之行,始於足下” appare nel capitolo 64 del “Libro del Tao e della virtù”  (道德经 – Dàodéjīng).

E adesso, dopo questa carrellata di falsi storici mai pronunciati dal Maestro, è giunto il momento di elencare altrettanti aforismi, questa volta attendibili, tratti da “I Dialoghi” 论语 Lún Yǔ, raccolta di pensieri e conversazioni del filosofo e dei suoi discepoli.

学而不思则罔,思而不学则殆”Xué ér bù sī zé wǎng, sī ér bù xué zé dài

Confucio - Giovanni Disisto

Confucio by Giovanni Disisto


 

君子喻于義,小人喻于利“。Jūnzǐ yùyúyì, xiǎo rén yù yú lì.

Confucio - Giovanni Disisto

Confucio by Giovanni Disisto


 

“士而怀居,不足为士矣!”  Shì ér huái jū, bùzú wéi shì yǐ!

Confucio by Giovanni Disisto

Confucio by Giovanni Disisto


 

“过而不改,是谓过矣!”Guò ér bù gǎi, shì wèiguò yǐ!

Confucio by Giovanni Disisto

Confucio by Giovanni Disisto


 

“唯上知與下愚不移。” Wéi shàng zhī yǔ xià yú bù yí.

Confucio by Giovanni Disisto

Confucio by Giovanni Disisto


 

Sperando che questa raccolta di citazioni sia stata di vostro gradimento, vi do appuntamento al prossimo articolo.

*Ringrazio Giovanni Disisto per la splendida illustrazione.

Mariantonietta Fornabaio