Perché le donne cinesi indossano il facekini?

Perché in Cina spopolano i facekini?

Al primo sguardo sembrerebbero rapinatori “da spiaggia” e, invece, sotto la muta integrale del facekini, si nascondono donzelle asiatiche determinate a difendere il candore della propria pelle dai raggi solari.

facekini - cinesi al mare - costume cinese - bagnanti cinesi - burkini cinese

Perché in Cina spopolano i facekini?

Ma come mai le donne cinesi non desiderano abbronzarsi?

Il mito della pelle bianca come la porcellana è presente in Cina, così come in molti paesi dell’Estremo Oriente, fin dall’antichità e da tratto distintivo delle classi sociali più nobili e abbienti, è diventato un indiscusso canone di bellezza per l’intera cultura asiatica.

Così come nelle società occidentali, fino al XIX secolo, la pelle inscurita dai raggi solari distingueva braccianti e mercanti dall’élite, celata all’ombra dei palazzi e degli ombrellini, anche in Cina, una pelle candida e luminosa segnava la differenza tra la raffinata nobiltà e la plebe.

facekini bellezza asiatica - canone classico

Facekini – bellezza asiatica

A contribuire alla canonizzazione del mito della pelle candida, vi furono, poi, numerose opere letterarie  che esaltavano le qualità delle pelli chiare “come la neve”, “come il ghiaccio” o “come la giada”. Queste caratteristiche, fatta eccezione per il periodo Maoista, hanno continuato a rappresentare, fino ai giorni nostri, un imprescindibile ideale estetico. E, mentre in Occidente spopolano solarium, acceleratori di abbronzatura e lozioni abbronzanti, in Asia è in continua crescita il mercato di trattamenti illuminanti, maschere, lozioni, sieri sbiancanti e, dal 2012, anche dei cosiddetti Facekini.

Ma cosa sono i facekini?

I facekini, in cinese 脸基尼 Liǎn jīní , dei veri e propri passamontagna in tessuto elasticosono un’invenzione attribuita all’imprenditrice 张示范 Zhang Shifan, che ha dichiarato di averli messi in vendita, per prima, su Taobao già nel 2007.

facekini - cinesi al mare - costume cinese - bagnanti cinesi - burkini cinese

Ma cosa sono i facekini?

Diventati un vero e proprio trend topic del web nel 2012, grazie gli scatti ad alcune bagnanti “mascherate” nella città di Qingdao, queste maschere integrali, garantiscono, oltre che protezione dalle punture di meduse (ragion per cui sono state create), anche protezione totale dai raggi solari.

Strano ma vero: mentre in Occidente il bagno al mare diventa un’occasione per scoprirsi e per garantirsi un invidiabile colorito dorato, in Cina, sono mute da sub e facekini che assicurano un piacevole bagno e scongiurano la sgradevole esposizione ai raggi solari e le inevitabili, temute, bronzee conseguenze!